Stampa questa pagina
Lunedì, 12 Novembre 2012 20:20

Osservatore meteo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Che cosa devi conoscere?
I principi fisici, le origini e le cause dei vari fenomeni atmosferici (nubi, precipitazioni, circolazione atmosferica, ecc.); il funzionamento degli strumenti meteo, la previsione del tempo sulla base delle osservazioni strumentali (pressione, temperatura, umidità) e dirette (vento, nuvole, segni del cielo), tradizioni popolari (segni del cielo, comportamenti animali, ecc.); i principali siti e numeri telefonici delle stazioni di rilevamento nivo-meteorologico.


Che cosa devi saper fare?
Allestire una stazione meteorologica. Costruire la strumentazione (anemometro, pluviometro, nefoscopio, ecc.). prevedere il tempo (a casa, al campo). Interpretare bollettini meteorologici. Tenere un taccuino con annotazioni sulle condizioni meteo della tua zona. Saper valutare le influenze del tempo sullo stato del mare. Riconoscere la forza del vento dai suoi effetti a terra e in mare, oltre ai segni che avvertono dell’avvicinarsi di un area depressionaria.

Letto 1569 volte Ultima modifica il Venerdì, 11 Marzo 2016 01:13