Lunedì, 22 Settembre 2014 18:30

La Grande Bellezza scout In evidenza

Scritto da  Adriana Ottaviano
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Grande Bellezza scout Marica Corsi

La Grande Bellezza scout contempla tante libidini.
L'avventura, affrontare e superare i propri limiti in una società dove il limite è considerato negativo, la scoperta di paesaggi sconosciuti e incontaminati, paesaggi naturali e interiori. La Grande Bellezza scout contempla il piacere di passare il tempo in compagnia solo di te stesso senza sentirti abbandonato.
La Grande Bellezza scout è assaporare il tempo senza fretta. E' fare le cose quando è il loro tempo.
La Grande Bellezza scout non è fatta di incontri settimanali....La Grande Bellezza scout è fatta di Coraggio. L'azione che segue il cuore.
La Grande Bellezza scout non considera comfort. Allo scout piace stare scomodo...per non accasciarsi mai ma essere pronto a ripartire.
La Grande Bellezza scout non è una meta, perchè la meta è il cammino.
La Grande Bellezza scout è la Fatica. Contare gli affannosi respiri mentre cammini e lo zaino ti schiaccia giù. La Grande Bellezza scout è sentirsi distrutti ma mai stanchi, perchè i campi non sono fatti di parole...ma di un vangelo che si assapora solo facendosi venire i calli sulle mani e sotto i piedi.
La Grande Bellezza scout è fatta di prospettiva. E' incontro. E' Natura. E' imparare, costruire, tollerare.
La Grande Bellezza scout è avere timore di dove stai andando, ma non lasciare mai il timone.
La Grande Bellezza scout è passione. E' amore. E' emozione. Nostalgia. Litigio e pace. Confusione e Chiarezza.
La Grande Bellezza scout é un filo che ci lega, tanto tanto elastico da permetterci di seguire ognuno la propria strada senza spezzarsi mai.
La Grande Bellezza scout non è perfezione.
E' la vita. 

ba8 route nazionale

(foto di Marica Corsi)

Letto 1344 volte
Altro in questa categoria: Arriva il Baccolotto!!! »
5x1000